Dal 1789 al ____ in Francia i cittadini si ribellano e scoppia una ____ per cambiare la situazione politica e sociale. In Francia il popolo è diviso in ____ gruppi sociali, che si chiamano Stati: • la nobiltà e il ____, che hanno molte terre e non pagano le tasse; • il ____ stato, che paga ____ e che comprende la borghesia (banchieri, commercianti, ____ e altri) e i contadini. Molti borghesi vogliono avere ____ e più libertà nell'economia. La Francia ha molti ____ e il re Luigi XVI (sedicesimo) vuole far pagare le tasse anche ai ____ e al clero. Così il re riunisce ____ degli Stati generali. Negli Stati generali nobiltà e clero ____ le richieste del Terzo stato su come prendere le decisioni e su come cambiare ____. Allora i rappresentanti del Terzo stato decidono che vogliono ____, non vogliono la monarchia assoluta. Si forma ____, per scrivere la Costituzione. Il re decide di riunire l'esercito a ____ per sciogliere l'Assemblea. Per protesta, il ____, a ____ una folla di persone assale ____, il carcere in cui si trovano ____ del sovrano. Inizia così la Rivoluzione francese. L'Assemblea approva la Dichiarazione dei ____ dell'uomo e del cittadino: tutti devono essere ____ e liberi.

Tema

Caratteri

Opzioni

Classifica

Cambia modello

Attività interattive

Ripristino titolo salvato automaticamente: ?