1) Quale tra questi pugnali dell'età del Rame è stato rinvenuto a Mergozzo ed è il simbolo del Museo? a) b) c) 2) Quale di queste asce neolitiche in pietra verde è una recente acquisizione del museo e proviene da Crodo? a) b) c) d) 3) A cosa serviva questa pietra sferica rinvenuta nel sito dell'età del Bronzo di Cireggio di Omegna? a) A disputare un antico gioco b) Come proiettile c) A scavare coppelle nella roccia d) A macinare i cereali e) A lisciare la superficie delle ceramiche prima della cottura 4) In quale particolare giacitura è stato ritrovato questo pugnale dell'età del Bronzo? a) In alta quota inserito in una fenditura rocciosa b) Lungo un sentiero di montagna sotto una pietra presso un incontro di vie c) Sotterrato in un luogo di pascolo d) Gettato in un laghetto alpino e) Gettato in un torrente alpino f) Infisso nelle murature di una baita 5) Questo elemento è la parte di uno strumento particolare, quale? a) Un propulsore per lanciare armi da caccia b) Un fuso per filare la lana c) Un trapano per l'accensione del fuoco d) Un tornio per la lavorazione della ceramica e) Un crogiolo per la fusione del bronzo 6) Quali resti di materia organica sono stati osservati su questa fibula da Miazzina? a) Due diversi tipi di tessuto, di un abito e della sua bordura b) La pesante lana di un mantello c) Il cuoio di una cintura d) Il lino finissimo di un velo e) La tela di un lenzuolo funebre 7) Come si chiama l'elemento discoidale forato utilizzato nella filatura delle fibre tessili? a) Rotella b) Rocchetto c) Trottola d) Fusaiola e) Aspo f) Spoletta 8) La produzione di formaggi indiziata da ceramiche forate in area alpina ebbe inizio... a) In età romana b) In epoca celtica (età del Ferro) c) Nell'età del Bronzo d) Nell'età del Rame e) Nel Neolitico 9) Da quale contesto proviene e come viene interpretato questo elemento in ferro traforato? a) Da una sepoltura femminile da Miazzina ed è una spilla b) Da un tomba di guerriero di Montecrestese ed è un gancio di cintura c) Da una tomba di guerriero da Crodo ed è una decorazione dello scudo d) Da una tomba di fanciulla ed è un ornamento per capelli 10) Quale oggetto in materiale organico era completato dagli elementi metallici qui rappresentati? a) Un secchio b) Un cofanetto c) Una borraccia d) Un borsello 11) Qual'è il soggetto della pietra intagliata incastonata in questo anello da Mergozzo? a) Un genio offerente b) Marte con le sue armi c) La dea Giunone protettrice della maternità d) Giove con lo scettro e) Venere, dea dell'amore, vincitrice f) Atena dea della Sapienza 12) Da quale imperatore prendono nome le caratteristiche scarpe con la suola chiodata d'età romana? a) Nerone b) Augusto c) Caligola d) Cesare e) Vespasiano f) Galba 13) A quale divinità era sacra le cicogna che troviamo intagliata in questa corniola? a) Venere b) Giunone c) Fortuna d) Speranza e) Flora f) Cerere 14) Dove è stato rinvenuto il capitello carolingio tranformato in acquasantiera? a) Nel sito di San Giovanni in Montorfano (VB) b) Nella chiesa dell'Assunta a Mergozzo (VB) c) Nella basilica di San Giulio d'Orta (NO) d) Nella Collegiata di Domodossola (VB) e) Nella chiesa di San Remigio a Pallanza (VB) 15) Qual'è l'ingrediente che differenzia la composizione del vetro celtico rispetto a quello romano? a) Il natron (minerale di sodio) b) L'ossido di ferro c) Il quarzo d) La cenere vegetale e) La sabbia 16) A quale modello sono ispirate le monete celtiche dell'Italia settentrionale? a) Al denario romano b) Alla dracma greca di Marsiglia c) Alla dracma greca di Siracusa d) All'asse romano repubblicano e) Alla dracma greca di Taranto 17) A cosa si pensa servisse il coltellino trovato insieme allo stilo scrittorio in una tomba di Mergozzo? a) A tagliare la pergamena b) A raschiare la cera dalle tabulae c) A fare la punta al calamus  d) A incidere iscrizioni su legno 18) Da dove venivano importati nell'età del Ferro i recipienti in bronzo da banchetto? a) Dalla Pianura Padana b) Dalla Gallia Transalpina c) Dalla Campania d) Dall'Etruria e) Dalla Sardegna f) Dalla Britannia 19) In quale alfabeto è tracciata l'iscrizione di questa stele da Brisino? a) Greco occidentale b) Leponzio c) Romano d) Etrusco e) Runico 20) Da dove proviene questa lastra a rilievo con figura solare? a) Masera b) Mergozzo c) Baveno d) Verbania e) Omegna 21) A cosa si pensa servissero le lamine di mica che si trovano negli scavi di chiese paleocristiane? a) Decorazione di reliquiari b) Realizzazione di lampade liturgiche c) Vetrini per finestre  d) Tessere di mosaici ad intarsio 22) Quale ipotesi interpretativa propone il Museo di Mergozzo come più convincente per questi bastoncini in vetro? a) Ornamenti della capigliatura b) Conocchie simboliche c) Specilli per attingere profumi e unguenti 23) Come viene definito questo tipo di ceramica caratteristico dell'età romana? a) A guscio d'uovo b) A vernice nera c) A pareti sottili d) A scaglie di pigna e) Ad impasto grigio 24) I laterizi come questi mattoni cavi ritrovati a Candoglia come venivano impiegati nell'edilizia romana? a) Per le pareti di ambienti termali b) Per le volte di grandi ambienti c) Per i pavimenti delle latrine d) Per creare canali di scarico 25) Come si chiamava il gioco di strategia giocato con queste pedine? a) Tavola mulino b) Ludus tabulae c) Tabula regis d) Ludus latrunculorum e) Ludus imperatoris 26) Con quale pigmento sono realizzate le straordinarie pitture rupestri della valle Antigorio? a) Grasso e sangue animale b) Pigmento vegetale c) Ocra d) Argilla 27) A quale favoloso essere mitologico viene paragonato il vetro nel post del Museo? a) Pegaso b) La Fenice c) La Chimera d) Sirena e) Gorgone 28) A quale oggetto appartenevano i frammenti di vetro rinvenuti nella chiesa di Montorfano? a) Calici da messa b) Ampolline per oli santi c) Reliquiari d) Lampade pensili 29) Secondo le ricette tramandate da Plinio il Vecchio quale era l'ingrediente base dei profumi contenuti in questi balsamari? a) Agresto b) Olio d'oliva c) Vino d) Alcool e) Miele 30) Come era chiamato in latino questo particolare tipo di forno da pane? a) Testaceus b) Olla coquinaria c) Clibanus d) Caccabus e) Fornax f) Patera 31) Quale di queste tre lucerne appartiene al tipo detto Firmalampe? a) b) c) 32) Qual'è la vallata ossolana più ricca di pietra ollare? a) Valle Antigorio b) Valle Anzasca c) Valle Divedro d) Val Vigezzo e) Val Formazza 33) Da dove si pensa provenissero le persone di lingua greca che hanno tracciato questa iscrizione rinvenuta a Omegna? a) Da Atene b) Dalla Magna Grecia c) Dalla Siria d) Da Alessandria d'Egitto e) Da Creta f) Da Corinto 34) Quale tra questi recipienti viene definito Wellentonne (Olla a onde)? a) b) c) d) 35) Quale forma geometrica simbolica presentano le vasche battesimali paleocristiane come quella messa in luce a Montorfano? a) Cerchio simbolo di perfezione b) Esagono simbolo dei doni dello Spirito Santo c) Triangolo simbolo della Trinità d) Ottagono simbolo di vita eterna e) Quadrato simbolo dei quattro evangelisti 36) Come sono chiamate le dee della fertilità che danzano sotto la ghirlanda su questo altare da Pallanza? a) Matronae b) Florae c) Gratiae d) Fatae e) Puellae f) Dominae 37) Cosa sono questi oggetti ritrovati nella necropoli di Carcegna? a) Coltelli da cucina b) Raschiatoi per lavorare il cuoio c) Rasoi da barba d) Lame multiuso in dotazione ai soldati e) Sgorbie per lavorare il legno 38) Quale soggetto reso in forma stilizzata è richiamato da questi bracciali tardoromani? a) Una corona d'alloro b) Le squame di serpente c) Le piume d'uccello d) I chicchi di spighe e) Piccoli fiori f) Ali di farfalla 39) Qual'era il contenuto e la provenienza di questo frammento di anfora da Gravellona Toce? a) Salsa di pesce dalla Spagna b) Olio dall'Istria c) Olio dall'Africa d) Vino dalle coste tirreniche e) Vino dalla Grecia 40) Qual'è la legenda che si trova più di frequente sulle monete tardoromane da Carcegna? a) Gloria Exercitus b) Gloria Romanorum c) Felix Temporis Reparatio d) Aequitas Rei Publicae e) Securitas Rei Publicae

Tema

Opzioni

Classifica

Cambia modello

Attività interattive

Ripristino titolo salvato automaticamente: ?