La riforma carolina - Ha come obiettivo il ritorno al latino classico, caduto in disuso. Comporta la fondazione della Schola palatina, che è un centro culturale, e l'introduzione di una riforma ortografica che permette di migliorare la leggibilità dei testi, Il concilio di Tours - Nel 813 ufficializza il bisogno di tradurre omelie e sermoni in volgare, perché nessuno comprendeva più il latino, I giuramenti di Strasburgo - Nell'842 riportano per la prima volta testi romanzi all'interno di documenti notarili. Il francese e germanico vengono dunque riconosciute come lingue ufficiali, con validità giuridica,

Riforma carolina, concilio di Tours, giuramenti di Strasburgo

Ranking

Motyw

Opcje

Zmień szablon

Materiały interaktywne

Przywrócić automatycznie zapisane ćwiczenie: ?