La parola Homo erectus vuol dire uomo ____, ovvero che sta dritto. Visse in ____ circa 1 milione e mezzo di anni fa. L'Homo erectus divenne più abile nel lavorare la pietra e iniziò a costruire le ____, ovvero delle pietre aventi la forma di mandorle. Le amigdale erano appuntite e taglienti su due lati, quindi più affilate rispetto ai ____. Con le amigdale l'Homo erectus poteva costruire asce, coltelli e ____. Con questi strumenti poteva andare a ____, tagliare la ____ e pulire le ____ degli animali. L'Homo erectus viveva in ____ abbastanza numerosi in cui c'era una distinzione di ruoli: gli uomini si occupavano della ____, della difesa del territorio, della costruzione degli ____, mentre le donne si occupavano dei figli, della ____ di bacche e frutti. L'Homo erectus iniziò a costruire le prime capanne in cui vivere; erano fatte di pali di legno e rami di alberi. Fece una grande scoperta: imparò ad utilizzare il ____ con cui si scaldava, illuminava, si difendeva dagli ____ feroci e cuoceva la carne rendendola più ____. Per molto tempo il fuoco veniva continuamente custodito, poi impararono anche ad accenderlo con due tecniche per produrre le scintille: battendo due ____ o strofinando due ____. Riuniti intorno al fuoco gli uomini del Paleolitico svilupparono una prima forma di ____: gli Homo erectus emettevano ____ molto semplici e rudimentali, ma utili per ____ situazioni di pericolo e quindi mettersi in ____ oppure al riparo. Il linguaggio permetteva agli ____ anche di trasmettere ai piccoli ciò che avevano imparato prima di loro.

Theme

Options

Leaderboard

Switch template

Interactives

Restore auto-saved: ?