1) Qual era il nome di Costantinopoli prima di diventare capitale dell’impero romano? a) ISTANBUL b) BISANZIO c) PROPONTIDE 2) Nell’antica Roma, le bambine ricevevano un’educazione: a) molto inferiore a quella maschile, perché le donne dovevano essere totalmente sottomesse agli uomini. b) identica a quella maschile, perché una donna istruita poteva essere una madre migliore. c) superiore a quella maschile, perché dovevano occuparsi a loro volta dell’educazione dei propri figli. 3) Perché Gaio Giulio Cesare Germanico ricevette il particolare soprannome di “Caligola”? a) Perché in gioventù condusse una spedizione vittoriosa contro i Galli. b) Perché soffriva spesso di mal di gola. c) Perché da bambino soleva indossare i calzari dei soldati. 4) Chi è il promus librorum e quale mansione svolge? a) È l’inserviente della biblioteca, che conosce la collocazione di tutti i cataloghi. b) È colui che presiede al processo di confezionamento dei libri. c) È il nome che viene assegnato a colui che si appropria indebitamente di libri altrui. 5) Qual è il significato letterale dell’espressione damnatio memoriae? a) “Persona smemorata” b) “Condanna della memoria” c) “Danno irreversibile alla memoria” 6) In che circostanze l’imperatore Claudio perde la vita? a) Muore dopo aver mangiato dei funghi. b) Muore dopo essere caduto da cavallo. c) Muore annegato a seguito di un naufragio. 7) In epoca imperiale, a Roma si diffonde gradualmente la religione cristiana. Sapresti riconoscere quali informazioni tra quelle presenti nell’elenco sono corrette? a) I cristiani appartengono a diverse classi sociali, soprattutto povere. b) Inizialmente, per pregare insieme, i cristiani si radunano nelle catacombe. c) La religione cristiana fu accettata pacificamente e con entusiasmo da tutti gli imperatori. d) Grazie a Costantino, il cristianesimo può essere professato liberamente. e) Il simbolo utilizzato dai primi cristiani per riconoscersi a vicenda è il leone. f) L’imperatore Teodosio è fortemente contrario alla diffusione della religione cristiana. 8) Durante il regno di quale imperatore si verifica la cosiddetta “Età d’oro”? a) Adriano. b) Nerone. c) Antonino Pio. 9) Dove si svolgevano i giochi gladiatori nell’antica Roma? a) Nelle basiliche. b) Nelle Terme. c) Negli anfiteatri. 10) Chi erano i clienti? a) I sarti che si occupavano dell’abbigliamento quotidiano dei cittadini più ricchi. b) Coloro che acquistavano i prodotti della proprietà terriera dei cittadini più ricchi. c) Persone povere che offrivano il proprio servizio ai cittadini più abbienti in cambio di carità.

Classifica

Tema

Opzioni

Cambia modello

Attività interattive

Ripristino titolo salvato automaticamente: ?